fbpx
Gruppo BuildingGruppo Building

QUADRATO: NEL QUADRILATERO DI TORINO UN INVESTIMENTO IMMOBILIARE PER UN NUOVO CONCETTO DI ABITARE

9 Maggio 2017
  • Share This Article

Torino, maggio 2017- Nell’antica Augusta Taurinorum, epicentro storico della Torino romana, lo storico convento agostiniano tra via delle Orfane e via Santa Chiara si trasforma in un condominio contemporaneo dalla molteplicità delle forme e degli usi: nasce Quadrato, un nuovo concetto di abitare la storia e il futuro al Quadrilatero di Torino.

Il progetto di recupero del convento di Sant’Agostino è curato dal Gruppo Building, impresa specializzata nella ri-funzionalizzazione dell’eredità dei palazzi storici. Dopo aver lavorato sul barocco e il neo classico sui lati di Piazza San Carlo- in via Alfieri con The Number 6, “la casa più bella del mondo”, premiato da ArchDaily come Building of the Year 2015 per la categoria restauro, e a Lagrange12, restauro di un edificio del ‘600 all’angolo tra via Lagrange e via Giolitti– Building lavora su una struttura ecclesiastica risalente al XVI secolo.

QuadraTO è il condominio della meglio gioventù contemporanea, una classe dinamica di giovani professionisti, dottorandi, pendolari della conoscenza e chiunque scelga Torino per un medio periodo. Al suo interno le antiche stanze del convento sono trasformate in appartamenti monotipo, bitipo, tritipo in una forbice di metratura tra i 40 e i 60 mq. Un investimento immobiliare nel cuore più storico della città, a pochi passi dalla Piazza della Consolata dello storico Bicerin, tra i vicoli del Quadrilatero, area di botteghe, negozi di design, arredamento, antichità, i ristoranti e caffè storici e a pochi passi da Piazza della Repubblica, il mercato di Porta Palazzo, cuore pulsante della Torino multietnica.

Quadrato, oltre a essere un investimento immobiliare, è anche un investimento finanziario: gli acquirenti degli appartamenti hanno una prospettiva di rendita a 5 anni e il conseguente trattamento fiscale. Un progetto di investimento immobiliare e finanziario, una novità per l’edilizia a Torino. All’atto dell’acquisto dell’immobile verrà contestualmente stipulato, con una società del Gruppo Building, un contratto di locazione con diritto alla sublocazione, per un importo annuale pari al 3,5% del valore di acquisto dell’immobile: il contratto avrà durata per un periodo massimo di 5 anni e consentirà alla società affittuaria di procedere al subaffitto.

Quadrato è ubicato in una posizione strategica all’angolo tra via Santa Chiara e via delle Orfane: si articola su cinque piani fuori terra, un piano sottotetto ed un piano interrato; comprende un ampio cortile interno e fa parte del complesso conventuale degli Agostiniani realizzato a metà del XVI secolo. I locali sono stati occupati dall’ex conservatorio e successivamente dal tribunale, sezione civile. Il progetto prevede la realizzazione di box interrati in corrispondenza dell’ampio cortile interno e la ristrutturazione dei locali per appartamenti di diverse metrature. I lavori iniziati a gennaio 2016 si concluderanno in due momenti: la prima scala entro la fine del 2017, la seconda scala un anno dopo.

Commenti recenti